QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SANSEPOLCRO
Oggi 18° 
Domani 19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
mercoledì 18 ottobre 2017

Sport venerdì 09 giugno 2017 ore 17:15

Torna il Palio della Vittoria

Premiazione edizione 2016

La 15° edizione dell’era moderna del Palio della Vittoria sarà caratterizzata da molte novità e da un programma decisamente intenso

ANGHIARI — Mancano venti giorni esatti all’edizione 2017 del Palio Della Vittoria. L’appuntamento con la rievocazione storica e con la caratteristica corsa in salita è fissato per giovedì 29 giugno, giorno in Anghiari si vestirà a festa per ricordare la battaglia combattuta nel 1440 e resa celebre da Leonardo Da Vinci. Il programma della manifestazione organizzata dall’Associazione Culturale Palio della Vittoria sarà presentato durante la CONFERENZA STAMPA che avrà luogo venerdì 23 giugno alle 11:30 ad Anghiari a Villa Gennaioli.

La 15° edizione dell’era moderna del Palio della Vittoria sarà caratterizzata da gustose novità e da un programma decisamente intenso. Invariato il format che prevede il via della rievocazione storica alle ore 18:00 circa, con l’affascinante sfilata che porterà i cortei storici dei Comuni partecipanti in Piazza Baldaccio. A seguire la presentazione dei corridori e la competizione agonistica che scatterà come sempre al “calar del sole” dalla Cappella della Vittoria situata nella Piana della Battaglia e che assegnerà l’ambito Palio al Comune vincitore. La corsa rappresenta come da tradizione il momento principale della manifestazione e regalerà al pubblico presente grandi emozioni. La gara si svolgerà sulla distanza di 1440 metri (a rievocazione dell’anno in cui fu combattuta la battaglia) e terminerà nel cuore di Piazza Baldaccio dopo avere affrontato le ardue pendenze della Ruga di San Martino. Caratteristica unica della competizione è la possibilità di trattenere i rivali proteggendo il capitano del proprio Comune o danneggiando il capitano di un’altra squadra. L’atleta che taglierà per primo la linea del traguardo non riceverà premi individuali, ma permetterà al Comune di appartenenza di sollevare al cielo il Palio della Vittoria.

Ad aggiudicarsi il Palio nel 2016 fu Massimo Arrigucci del Comune di Arezzo che si impose in 5’24” precedendo Edimaro Donnini di Castiglion Fiorentino e Yuri Beers di Sansepolcro. L’albo d’oro vede Anghiari in testa con 4 successi. 3 vittorie per Pieve Santo Stefano, 2 per Sansepolcro, San Giustino e Arezzo, 1 per Città di Castello.

A rinnovare l’appuntamento in vista dell’edizione 2017 è il Vicario della Magistratura del Palio della Vittoria Miriam Petruccioli. “L’Associazione Culturale Palio della Vittoria lavora tutto l’anno per questo grande appuntamento e i preparativi per il prossimo 29 giugno stanno andando nella maniera migliore. Invito tutti ad Anghiari per assistere prima alla rievocazione storica e poi alla meravigliosa gara a piedi che caratterizza questo prestigioso evento. L’impegno da parte nostra è enorme e ci sono i presupposti per vivere una edizione ricca di emozioni. Il programma e le novità verranno svelati nel corso della conferenza stampa fissata per venerdì 23 giugno alle ore 11:30 ad Anghiari, nell’incantevole scenario di Villa Gennaioli. Vi aspettiamo numerosi”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Attualità

Politica