QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SANSEPOLCRO
Oggi 15°27° 
Domani 16°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
martedì 17 luglio 2018

Attualità lunedì 09 luglio 2018 ore 17:21

La casa di Michelangelo diventa casa della memoria

Ufficializzato l'ingresso dell'abitazione natale dell'artista a Caprese Michelangelo nella rete delle 69 case museo tutelate a livello nazionale



FIRENZE — La casa natale di Michelangelo è entrata ufficialmente a far parte della rete tutelata dalla 'Associazione nazionale case della memoria' che riunisce 69 dimore museo in 12 regioni italiane. L'ingresso della casa di Caprese Michelangelo nella rete è stato ufficializzato in Consiglio regionale a Firenze. La casa ha la sua sede nella rocca di Caprese. Tre gli edifici principali che compongono il museo: il Palazzo del Podestà, il Palazzo Clusini e la Corte Alta, oltre a un giardino con esposizione all’aperto racchiuso dentro la cinta muraria. 

Tra i podestà che vi vissero, nel 1474-1475, ci fu per l'appunto Ludovico di Leonardo Buonarroti, cioè il padre di Michelangelo. Proprio in un documento di Ludovico trovato nel 1875 nell'archivio di Casa Buonarroti a Firenze si trova l'attestazione della nascita di Michelangelo a Caprese il 6 marzo 1475. Non solo, il documento ne attesta anche il battesimo celebrato due giorni dopo nella chiesa di San Giovanni Battista. Indizi sufficienti a far ritenere che proprio il palazzo del Podestà sia stato il luogo in cui l'artista nacque. 

"Grazie per il lavoro di rete e di collegamento di esperienze che avvicinano le persone alla storia attraverso i personaggi - ha detto il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani - Annoverare tra queste la casa natale di Michelangelo, il più importante scultore nella storia dell’umanità, è un risultato particolarmente significativo – ha continuato – per Caprese sarà motivo di attrazione turistica anche per i cittadini toscani, sensibili alle arti. Sono certo che Claudio Baroni, sindaco da poche settimane, farà conoscere il proprio Comune andando oltre i confini". Alla presentazione hanno partecipato anche il sindaco di Caprese Michelangelo Claudio Baroni Adriano Rigoli e Marco Capaccioli, presidente e vicepresidente dell’Associazione Nazionale Case della Memoria e lo storico Antonio Acquisti.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità