QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SANSEPOLCRO
Oggi 18° 
Domani 19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
mercoledì 18 ottobre 2017

Sport martedì 20 giugno 2017 ore 10:45

Lo Spino sorride alle 5 Speed

E’ stato un fine settimana denso di soddisfazioni quello della squadra biturgense che ha chiuso con tutti i piloti sul podio

PIEVE SANTO STEFANO — Una scuderia 5 Speed in grande spolvero alla 45esima edizione della Pieve Santo Stefano-Passo dello Spino, sesta gara del Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche che si è disputata lo scorso weekend.

Erano ben 4 i piloti al via con i colori della scuderia e tutti sono saliti sul podio: in particolare nelle autostoriche Michele Bertelli e Giovanni Grasso hanno conquistato la vittoria di classe, consolidando la loro leadership di campionato, mentre tra le moderne hanno conquistato il secondo posto di classe il team manager della squadra Claudio Bisceglia e la new entry Vito la Rocca.

Partendo dalle autostoriche, nel secondo raggruppamento classe TC700, uno strepitoso Michele Bertelli a bordo della sua Giannini 650 NP ha portato a casa un vittoria di classe meritatissima: il pilota, tra i più veloci sin dalle prove di Sabato , ha costruito passo dopo passo una prestazione maiuscola che gli ha permesso di conquistare la vittoria di classe con il tempo aggregato di 7’33’24 ( 3’44’77 in gara 1, 3’48’47 in gara 2); prestazione che consente a Michele di consolidare il primo posto nella classifica di classe di campionato .

Nel 4° raggruppamento, classe J1-N2000 era al via il forte pilota siculo Giovanni Grasso, alla guida della sua Renault 5 turbo: anche Giovanni, come Michele , ha messo in campo una prestazione da incorniciare, dominando senza alcun problema sin dalle prove del sabato , conquistando la vittoria con il tempo aggregato di 7’39’59 ( 3’48’89 in gara 1, 3’50’70 in gara 2).

Vittoria importante anche per Giovanni in chiave campionato, visto che anche lui consolida la leadership di classe nel CIVSA, risultato che conferma quindi il trend positivo delle ultime gare.

Passando alle moderne è stata una gara positiva anche per il team manager della squadra Claudio Bisceglia: impegnato nel gruppo A classe 1.4 con la sua fida Peugeot 106, si è subito messo nei piani alti della classifica di classe, concludendo la gara al secondo posto di classe con il tempo di 7’36’74 ( 3’48’26 in gara 1, 3’48’48 in gara 2).

Nella Categoria E1 classe 1600TB, era impegnato la new entry della squadra , Vito la Rocca a bordo di una Renault 5 Turbo: anche per lui weekend positivo e in crescendo, che l’hanno portato a conquistare il secondo posto di classe con il tempo di 7’16’70

( 3’38’70 gara 1, 3’38 00 in gara 2) .

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Attualità

Politica