QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SANSEPOLCRO
Oggi 13° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
venerdì 16 novembre 2018

Economia martedì 14 marzo 2017 ore 15:59

Tratos va in Iran e Brasile

L'azienda del presidente-sindaco Bragagni è sempre più internazionale e presto sbarcherà nel medio oriente e in sudamentica



PIEVE SANTO STEFANO — "Stiamo consolidando le nostre operazioni all'estero: dobbiamo terminare l'intervento nel Regno Unito, valutiamo con interesse operazioni future in Brasile e, se le leggi lo permetteranno, in Iran", parole di Albano Bragagni, presidente di Tratos,rilanciate dall'agenzia Ansa. 

Il gruppo che fa capo a Pieve vanta 140 milioni di euro di fatturato e circa 350 addetti in tutto il mondo. 

"In Iran - precisa Bragagni - abbiamo ottime relazioni commerciali, e abbiamo già fatto buoni lavori, però dobbiamo rispettare l'embargo europeo". 

Nel 2016 il gruppo si è rivolto per la prima volta a Sace per la garanzia su fidi con Banca Mps e Unicredit. Un affare da 6 milioni di euro complessivi legati a nuovi macchinari per produzioni e innovative, tra cui cavi superconduttori e in fibra di carbonio.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità