QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SANSEPOLCRO
Oggi 20°35° 
Domani 16°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
domenica 31 luglio 2016

Attualità giovedì 14 gennaio 2016 ore 07:00

Bilancio 2016 senza tagli e aumento tasse

L'assessore Eugenia Dini anticipa il contenuto del nuovo bilancio e fa il punto sul 2015; niente tagli e nessun aumento di tasse e tariffe

SANSEPOLCRO — L'assessore Eugenia Dini anticipa il contenuto della manovra di bilancio e fa il punto sulla chiusura del 2015.

Anno virtuoso il 2015 secondo l’assessore;pagati oltre 5 milioni di euro di investimenti nell'edilizia scolastica e della messa in sicurezza del museo civico, con tasse e tariffe rimaste invariate. Un gran lavoro di squadra che ha prodotto come risultato quello di non dover ricorrere ad alcuna anticipazione di cassa e di rispettare in pieno il patto di stabilità.

Per la prima volta nel 2016, anno di eliminazione della Tasi, la manovra di bilancio non avrà tagli lineari, ovvero quegli stanziamenti e quelle sovvenzioni non attuati, che possono incidere sulla qualità dei servizi.

"Tutto è rimasto invariato: tagli lineari sì, aumento di tassazione no - ha spiegato l'assessore - Abbiamo mantenuto le agevolazioni in sede di Tasi, esentando le attività produttive, commerciali e agricole; abbiamo applicato le detrazioni per fasce di rendita, tenuto al 50% la Tosap per le pertinenze esterne dei locali pubblici ed esentato fino a 500mila euro di rendita l'Imu sulle abitazioni date in comodato ai parenti di primo grado, quindi il classico appartamento in più che il padre ha lasciato al figlio per potervi risiedere. Immutate anche le tariffe a domanda individuale. Perciò che riguarda la voce spese, abbiamo risparmiato sul personale e soprattutto sugli affitti, considerando in primis il ritorno delle scuole elementari nelle loro sedi; è stata poi presentata una rinegoziazione dei mutui, che ci ha permesso di allungare il debito per altri 10 anni ma a condizioni più vantaggiose. Semmai, si è registrata una contrazione delle entrate in quei capitoli intaccati dalla crisi, vedi gli oneri di urbanizzazione".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Cronaca