QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SANSEPOLCRO
Oggi -6°4° 
Domani -9°2° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
domenica 17 dicembre 2017

Attualità mercoledì 03 maggio 2017 ore 09:40

Dal Consiglio via libera alle antenne Vodafone

Il resoconto del Consiglio Comunale di giovedì 27 aprile. Sei i punti all’Ordine del Giorno, approvato il Bilancio Consuntivo 2016

SANSEPOLCRO — Giovedì 27 aprile alle 20:00 si è riunito il Consiglio Comunale di Sansepolcro. La seduta ha visto le forze consiliari discutere tutti e 6 i punti all’Ordine del Giorno.

COMUNICAZIONI - Il Presidente Moretti ha fornito aggiornamenti sul progetto studenti in Consiglio Comunale, con gli alunni che presenzieranno ad una seduta nel mese di maggio, e sul programma delle prossime iniziative con le città gemellate di Neuchatel, Neuves Maisons e Sinj.

Importanti novità anche dalle comunicazioni del Sindaco Cornioli che si è inizialmente congratulato con il Consigliere Francesco Del Siena, rappresentante di Sansepolcro in Provincia ed ora titolare della delega ai Trasporti. Il primo cittadino ha quindi affrontato la questione passaggio a livello, specificando che si tratta di un provvedimento a carico di Fcu (commissionato dall’Autorità Nazionale Sicurezza Ferroviaria dopo la tragedia in Puglia) e figlio di decennali inadempienze in termini di messa in sicurezza dei vari passaggi. Dopo la menzione all’incontro nazionale dedicato alla prevenzione sismica tenutosi in città, la parola è passata al Vicesindaco Galli che ha annunciato ai presenti l’ottenimento di 42mila euro di contributi regionali per il progetto “Centomila orti in Toscana”.

BILANCIO CONSUNTIVO - L’assemblea è stata quindi chiamata a votare il Bilancio Consuntivo 2016, approvato con votazione favorevole della maggioranza, contraria dei gruppi M5S e FI, astensione PD-InComune e Lega. “Un bilancio condiviso con la precedente Amministrazione al quale abbiamo apportato alcune importanti varianti”. Ha commentato Cornioli nel corso della relazione che ha sottolineato gli interventi di maggiore importanza quali Ponte sul Tevere, Zona Industriale, prevenzione sismica, scuole, sociale, sicurezza, cultura, beni comuni e personale. “Un bilancio che riflette un progressivo processo di rinnovamento - la riforma della macchina comunale ne è un esempio - che negli anni a venire vuole portare a nuovi benefici per i cittadini. Lavoriamo con forza per guardare serenamente al futuro” ha dichiarato invece l’Assessore al Bilancio Catia Del Furia.

ANTENNA TELEFONIA - Al punto 5 dell’OdG, il Vicesindaco e Assessore all’Ambiente Luca Galli ha fatto il riepilogo delle trattative che hanno portato allo spostamento dell’antenna per telefonia Vodafone - di prossima installazione - presso l’area retrostante la tribuna del Campo Tevere. “Il progetto iniziale prevedeva l’installazione a ridosso di una zona residenziale: un’area più impattante in termini di ambiente, di sicurezza e salute, gestita peraltro da un privato. L’attuale soluzione, che non comprometterà in alcun modo i lavori dell’elisoccorso, porterà inoltre una piccola somma nelle tasche comunali che investiremo nella manutenzione del quartiere interessato, come accordato con i residenti. Un importante lavoro di mediazione, quello svolto dal Sindaco con Vodafone Spa, che ha ci permesso di trarre i massimi ‘benefici’ da un’operazione alla quale non possiamo opporci per legge”. L’assise ha quindi deliberato la concessione del terreno con voto favorevole Democratici per Cambiare, Il Nostro Borgo, Insieme Possiamo e Lega Nord; contrario Pd-InComune e 5 Stelle; astenuto Forza Italia.

MOZIONI - Al sesto ed ultimo punto, il Consiglio Comunale ha prima emendato ed in seguito approvato con votazione unanime la mozione relativa al baratto amministrativo presentata dal gruppo Pd-InComune. Tramite apposita delibera, l’Amministrazione definirà i criteri e le condizioni per la realizzazione di interventi svolti da cittadini inerenti pulizia, manutenzione, decoro urbano, ecc. con finalità di interesse generale. In relazione al tipo di attività posta in essere, il Comune può deliberare riduzioni o esenzioni di tributi.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità