QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SANSEPOLCRO
Oggi 12°19° 
Domani 13°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
martedì 16 ottobre 2018

Attualità mercoledì 29 marzo 2017 ore 14:00

Il Consiglio premia Norma Galdieri

Si è tenuto lunedì scorso il Consiglio Comunale biturgense. Trattati tutti i 17 punti all’Ordine del Giorno. Premiata la studentessa Norma Galdieri



SANSEPOLCRO — pochi giorni dall’approvazione del Bilancio, lunedì 27 marzo alle 20:00 si è tenuta una nuova seduta del Consiglio Comunale di Sansepolcro. Assemblea intensa e ricca di importanti novità, con il parlamentino che ha discusso tutti i 17 punti all’Ordine del Giorno.

PREMIAZIONE - La seduta è stata aperta dalla premiazione della giovane Norma Galdieri, studentessa del Liceo Artistico Giovagnoli, vincitrice del bando di concorso “Dal Mercato Comune all’Europa dei Cittadini”, indetto dal Ministero dell’Istruzione per la creazione del logo ufficiale ‘Roma 2017’, per i sessant’anni dei trattati di Roma. Il Sindaco Mauro Cornioli ha conferito uno speciale riconoscimento alla ragazza, omaggiata dall’applauso dell’intera sala consiliare.

COMUNICAZIONI - Al via quindi i lavori del Consiglio. Nelle sue comunicazioni, il Presidente Moretti ha annunciato l’inizio ufficiale del progetto dedicato agli studenti in Consiglio Comunale, con il primo incontro previsto proprio il pomeriggio seguente. La parola è passata quindi al Sindaco che ha espresso soddisfazione il buon esito dell’ultimo Consiglio dell’Unione dei Comuni, dove si è parlato delle varie problematiche mostrando una rinnovata unità di intenti e maggiore impegno progettuale da parte di tutti.

INTERROGAZIONI - Esaminate tutte le 7 interrogazioni in programma. Tra queste spicca il delicato punto relativo alla prossima scadenza della concessione del marchio Buitoni a Newlat spa. Il Sindaco ha risposto al Consigliere Frullani che l’Amministrazione ha già preso contatti con Nestlè e che egli stesso, in un invito recapitato alle parti in causa, si è fatto portavoce della cittadinanza nella tutela di un brand che si appresta a compiere 190 anni e che rappresenta una realtà storica indubbiamente da preservare.

Notizie confortanti sul fronte amianto, questione sollevata dal Consigliere Giorni. Il vicesindaco Galli ha comunicato gli esiti di un primo censimento svolto dai tecnici comunali che ha accertato - per quanto concerne le coperture - l’assenza di amianto dagli edifici di competenza comunale.

Sui corsi di arabo, l’assessore Del Furia ha precisato al Consigliere Rivi che si tratta di un progetto già avviato da due anni per il quale il Comune ha esclusivamente concesso normale patrocinio e che l’Amministrazione è disponibile a valutare qualsiasi altra proposta analoga senza alcuna distinzione.

PUNTI AMMINISTRATIVI - Il Consiglio ha concluso la pratica sul bilancio andando ad approvare le tariffe relative allaTARI, punto trattato in ritardo a causa del mancato parere del collegio revisori. “Ci troviamo a deliberare tariffe non favorevoli - ha spiegato Marconcini - il rincaro del 4,1% deriva da un processo di aggiustamento delle tariffe che mira ad uniformare il costo del servizio in tutto il macro ambito Toscana-Sud”. Una manovra forzata che ha penalizzato gran parte dei comuni valtiberini. “A differenza delle altre tasse dove il Comune può intervenire - precisa Del Furia - in questo caso siamo soggetti agli obblighi dettati da queste gestioni che implicano l’integrazione della tassa sui rifiuti tra le voci del bilancio comunale.” Dopo la lunga serie di interventi dei vari capigruppo, il Consiglio ha approvato la tariffa con voto favorevole di Democratici per Cambiare, Il Nostro Borgo e Insieme Possiamo, astensione del gruppo Pd-In Comune e negativo di Lega, Forza Italia e 5 Stelle.

Per quanto riguarda il procedimento di ammissione alla quotazione sul mercato finanziario di E.S.T.R.A., Marconcini ha definito come positiva la situazione della società, sottolineando l’importanza del poter contare su una realtà per il 51% pubblica con quote massime del 5% e un buon raggio di azione per aggiudicarsi le gare. “Mantenendo oltretutto Coingas, e quindi una forma di rappresentanza diretta, potremmo individuare il canale giusto per indirizzare di volta in volta le nostre istanze”. Punto approvatocon voto favorevole unanime a eccezione del Consigliere Giorni, contrario.

MOZIONI - La massima assemblea cittadina si è conclusa con la mozione presentata dal Consigliere Giorni sull’imminente conclusione del restauro della Resurrezione. Alla richiesta di consentire la visita ai cittadini nel giorno dell’inaugurazione, Cornioli ha confermato che quel giorno sarà un’occasione di festa per tutta la cittadinanza. Alla richiesta di concedere ingresso gratuito alle scolaresche di Sansepolcro, Marconcini ha fatto presente che tutto ciò è già consentito. Nel riferimento a possibili speculazioni economiche da parte di Civita, Giunta e maggioranza hanno biasimato il forzato coinvolgimento della questione gestionale in qualsiasi dinamica, rimarcando inoltre i primi importanti risultati ottenuti dall’attuale modello.

Con voto favorevole dei gruppi di opposizione, ad eccezione di Rivi astenuto, e voto contrario dei gruppi di maggioranza, la mozione è stata respinta.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cultura

Attualità