QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SANSEPOLCRO
Oggi 18°28° 
Domani 13°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
domenica 23 settembre 2018

Attualità martedì 27 marzo 2018 ore 17:19

Un incontro per la Casa della Salute

​Casa della Salute a Sansepolcro, incontro dei gruppi consiliari con il direttore di Asl Enrico Desideri



SANSEPOLCRO — I vertici dell’Azienda Sanitaria hanno illustrato alle forze politiche tutti i dettagli del progetto, chiarendo che saranno i medici di medicina generale ad accollarsi le spese di affitto, utenze e personale al centro commerciale

“La scelta di collocare la Casa della Salute in Via Montefeltro rappresenta la soluzione più consona in termini di logistica e fruibilità per i pazienti, oltre a costituire una nuova sfida per i medici di base del territorio che hanno già espresso la loro ferma volontà al trasferimento dei propri ambulatori in quell’area”.

A sottolineare la questione è stato il sindaco Mauro Cornioli nel corso dell’incontro tra i capigruppo del Consiglio comunale di Sansepolcroe i vertici di Asl Toscana Sud Est tenutosi lunedì 26 marzo nella Sala della Giunta di Palazzo delle Laudi alla presenza del Direttore Generale Enrico Desideri.

La riunione, fortemente voluta dal primo cittadino al fine di fare chiarezza sul tema, ha dato modo ai vertici dell’Azienda Sanitaria di illustrare nel dettaglio alle forze politiche di maggioranza e minoranza i vari step che porteranno alla costituzione della Casa della Salute nei locali adiacenti il centro commerciale, già sede degli ambulatori di sei degli otto medici di base del comune ed unica sistemazione in grado di rispondere alle direttive della Regione per tale servizio.

“Il nostro obiettivo è quello di istituire una Casa della Salute in ogni territorio in modo da dare risposte socio-assistenziali vicine ai cittadini - ha spiegato Desideri - La Casa della Salute è una struttura territoriale per definizione, quindi distaccata dall’ospedale, che garantisce l’accoglienza ai cittadini dalle 8 alle 20 tramite personale di studio, in grado di indirizzarli nei percorsi assistenziali". 

Il personale medico e infermieristico è presente per dieci ore al giorno e fornisce, oltre alle visite mediche, esami strumentali di primo livello come l’elettrocardiogramma, lo spirometro e la terapia anticoagulante orale. Nella stessa struttura è anche previsto un punto prelievi e un Cup che permette l’immediata prenotazione della prescrizione medica (“dove si prescrive si prenota”) e l'integrazione con il servizio sociale.”

L'incontro si è concluso con il comune accordo da parte di tutti i gruppi politici di recarsi ai locali di via Santi di Tito per compiere tutte le opportune verifiche.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport