QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SANSEPOLCRO
Oggi -6°4° 
Domani -9°2° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
domenica 17 dicembre 2017

Attualità venerdì 17 novembre 2017 ore 12:24

Arbitrato per Banca Etruria, 840 domande all'Anac

Complessivamente sono 1.695 le istanze presentate dalle vittime del decreto salvabanche al collegio arbitrale dell'Autorità anticorruzione

ROMA — Sono correntisti di Banca Etruria almeno la metà dei risparmiatori che possedevano titoli azzerati dal decreto salva-banche e che hanno presentato la domanda per accedere ai rimborsi stanziati dal governo attraverso il collegio arbitrale istituito presso l'Anac, l'Autorità anticorruzione guidata da Raffaele Cantone.

Su un totale di 1.695 istanze per quasi 80 milioni di euro di rimborsi, 840 riguardano Banca Etruria, per una cifra complessiva di 29,9 milioni, con 'ristori' variabili da 955 euro a 553mila euro.

Per quanto riguarda i correntisti delle altre tre banche interessate dal decreto del governo Renzi, gli obbligazionisti della Cassa di Risparmio di Ferrara che hanno richiesto il rimborso sono 382, quelli di Banca Marche 350 e quelli di Carichiati 115.

Il collegio arbitrale sarà presieduto da Raffaele Cantone, coadiuvato dal presidente emerito della Corte dei Conti Raffaele Squitieri e Marco Sepe, docente universitario.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità