QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SANSEPOLCRO
Oggi -4°9° 
Domani -2°3° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
mercoledì 19 dicembre 2018

Lavoro sabato 08 ottobre 2016 ore 12:00

Convenzione per una bolletta più leggera

Francesco Macrì, presidente di Estra

Estra Energie e Confindustria Toscana Sud insieme per lo sviluppo delle imprese. Macrì: "Vogliamo continuare a dialogare con le categorie economiche"



VALTIBERINA — La bolletta del gas è uno dei punti critici di ogni bilancio aziendale. Estra Energie e Confindustria Toscana Sud, consolidando una proficua esperienza di collaborazione maturata nel corso degli anni sull’energia, hanno quindi sottoscritto anche per l’anno 2016/2017 una convenzione con il Consorzio Energia Toscana Sud che punta a sostenere le imprese associate nel contenimento di questa "voce" di spesa.

“Estra rappresenta oggi una delle realtà più dinamiche a livello nazionale – dichiara il presidenteFrancesco Macrì – un valore aggiunto per lo stesso territorio in cui opera e uno dei nostri punti di forza. Per questo vogliamo continuare a dialogare con le categorie economiche per le quali possiamo diventare un partner strategico in termini di offerte e strumenti innovativi”.

Per la fornitura di metano, infatti, Estra Energie propone agli associati Confindustria vantaggiose offerte a prezzo fisso e a prezzo indicizzato che consentono di ridurre i costi energetici della propria azienda.

“L'attenzione al territorio e il rapporto con il sistema economico locale è uno degli elementi chiave della nostra azienda – dichiara il direttore generale di Estra Energie, Nicola Moschillo - Confindustria Toscana Sud ha una forte e larga rappresentanza in questa vasta area territoriale. Insieme abbiamo condiviso una strategia per venire incontro alle imprese associate sui consumi energetici."

“Il ricorso al libero mercato con la formula delle intese collettive - dichiara il direttore di Confindustria Toscana Sud, Massimiliano Musmeci - permette oggi di poter operare a tutela di una maggiore economicità delle imprese sulla voce energia che rappresenta un fattore di costo strategico per il bilancio di molte aziende industriali e un elemento di competizione del nostro sistema produttivo.”

La convenzione prevede offerte sia a prezzo fisso sia a prezzo indicizzato che permettono agli associati di abbattere i costi della bolletta del gas. Aderendo a una delle offerte non sono previsti costi di attivazione o cauzioni, non sono necessari interventi o modifiche agli impianti né sono previste interruzioni nell’erogazione dell’energia.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca