QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SANSEPOLCRO
Oggi -4°9° 
Domani -2°3° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
mercoledì 19 dicembre 2018

Attualità mercoledì 22 febbraio 2017 ore 18:13

L'itinerario dedicato agli antichi e nuovi opifici

Museo Civico, Aboca Museum e Tessitura Busatti rientrano in “Itinerari antichi e nuovi opifici”, il progetto del Consorzio Arezzo Fashion e del tour operator Artours



VALTIBERINA — Nuove opportunità per il turismo legato ai luoghi della storia delle comunità locali.

Una nuova proposta per leggere la città di Arezzo e le quattro vallate della provincia attraverso itinerari guidati di turismo industriale collegati alle attività produttive, alcune delle quali ancora esistenti e con una lunga storia.

Gli itinerari sono concepiti per accogliere turisti, gruppi scolastici e studenti di università italiane e straniere ad Arezzo, informandoli della sua storia industriale con una prima tappa presso la Casa dell’Energia (ex Bastanzetti Via Leone Leoni) per diramarsi poi in città e nelle quattro vallate con 5 proposte di tour.

1. Arezzo-Oro

2. Valdichiana: Agricoltura e Vino

3. Valtiberina: Erboristeria e Tessile

4. Casentino: Lanifici e Medioevo

5. Valdarno: Lignite e Arte

Ogni tour, della durata di un’intera giornata, prevede una visita accompagnata da una guida abilitata ed esperta del territorio, toccando vari punti d’interesse. L’originalità consiste soprattutto nella visita ad aziende che si sono contraddistinte per le loro produzioni di qualità legate alla storia e alla tradizione artigianale del territorio aretino. 

Punto di partenza dell'itinerario che riguarda la Valtiberina è l’ex Fonderia Bastanzetti. I visitatori verranno quindi condotti ad Anghiari, dove verrà visitata la Tessitura Busatti. Tessitori dal 1842, Busatti lavora artigianalmente le fibre naturali di lino, lana, canapa e cotone, creando tessuti che perpetuano la tradizione popolare contadina e quella rinascimentale, con l’innesto di nuove lavorazioni, colori e finiture. I visitatori verranno quindi condotti nella vicina Sansepolcro, dove è prevista una visita all’Aboca Museum, originale museo delle Erbe che recupera e tramanda la storia del millenario rappor- to tra l’Uomo e le Piante. In esposizione fedeli e suggestive riproduzioni di antichi laboratori, preziosi erbari, libri di botanica farmaceutica, antichi mortai, ceramiche e vetrerie. All’interno del Museo l’Aboca Shop, dove possono essere acquistati prodotti Aboca oltre a ceramiche, libri ed idee regalo. L’itinerario si concluderà al Museo Civico di Sansepolcro, posto a pochi metri da Aboca Museum, dove potranno essere ammirati, tra gli altri, capolavori come la Resurrezione e il Polittico della Misericordia di Piero della Francesca.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca