comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SANSEPOLCRO
Oggi 17°24° 
Domani 19°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
giovedì 06 agosto 2020
corriere tv
Conte, Fico e i ministri suonano le percussioni in piazza Montecitorio

Cronaca lunedì 13 luglio 2020 ore 11:29

Truffa del resto, malviventi a segno in un bar

Il 112 ha ricevuto due segnalazioni sabato pomeriggio. I tre erano riusciti a "scucire" 500 euro



MONTERCHI — Commercianti truffati in Valtiberina, ma i carabinieri hanno beccato i tre responsabili.

Si tratta di cittadini di origine rumena che sono stati denunciati per la truffa detta "del rendez moi", o truffa del resto, che consiste nel pagare oggetti dal modico valore con banconote di grosso taglio, cercando di indurre in errore l'esercente con una vera e propria confusione organizzata, facendosi consegnare somme superiori a quelle dovute.

Grazie a un bel lavoro di coordinamento del Comando Provinciale di Arezzo e la sinergia dei suoi reparti dipendenti, il Comando Compagnia di Arezzo e la Stazione Carabinieri di Monterchi, attivati dalle segnalazioni arrivate al 112 da parte di alcuni esercenti, sabato pomeriggio i tre sono stati individuati. 

Gli stessi hanno prima tentato di mettere a segno un colpo in un’area di servizio lungo la E-45, poi sono riusciti a truffare un bar nel comune di Monterchi, "guadagnando" ben 500 euro. 

Entrambi gli esercenti hanno contattato il 112 e i Carabinieri sono riusciti a individuare i tre nel comune di Arezzo. Addosso avevano un’ingente somma di denaro della quale non hanno saputo spiegare la provenienza.

I soldi verranno restituiti all'esercente truffato.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Cultura

Attualità