Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:45 METEO:SANSEPOLCRO14°34°  QuiNews.net
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
giovedì 30 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mykolaiv, il missile piomba sul palazzo e distrugge tutto: morti e feriti

Cronaca mercoledì 24 maggio 2017 ore 11:55

L'ombra della 'ndrangheta dietro il maxisequestro

​I carabinieri di Arezzo hanno sequestro a scopo preventivo un albergo nell'ambito di una operazione contro la criminalità organizzata



ANGHIARI — L'ombra della 'ndrangheta ha spinto il tribunale di Latina a disporre il sequestro preventivo di un albergo di Anghiari, di due terreni, due cortili e due garage. 

La decisione rientra in una più ampia operazione di sequestro di beni appartenenti alla 'ndrangheta. La struttura apparterrebbe, infatti, al clan Commisso della Piana di Gioia Tauro. 

All'origine del sequestro, l'indagine dei carabinieri di Latina, su un traffico internazionale di stupefacenti, che ha portato all'arresto di due fratelli. I proventi della droga sarebbero stati reinvestiti in una serie di operazioni fittizie: società, immobili e conti correnti, per un valore di circa 20 milioni di euro sarebbero stati intestati a persone considerate mere "teste di legno ". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Resta alto il dato del contagio in 24 ore rilevato da 1561 tamponi processati. Nessun decesso, ma crescono i pazienti in degenza al San Donato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità