Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:00 METEO:SANSEPOLCRO7°  QuiNews.net
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, lo scontro tv sulle case da abbattere. Il sindaco di Forio : «Superficiale dare la colpa all'abusivismo»

Attualità sabato 01 ottobre 2022 ore 19:25

Si ricordano 80 anni dall'apertura di Renicci

Due giorni di "memoria attiva" per non dimenticare il campo di internamento Fascista e Badogliano



ANGHIARI — Domenica 9 ottobre, con partenza alle ore 14,30 da Piazza Baldaccio, si dà il via a una due giorni di ‘memoria attiva’ per ricordare gli 80 anni dell’apertura del Campo di Internamento Fascista e Badogliano n. 97 di Renicci, le migliaia di internati della ex-Jugoslavia, i prigionieri politici delle isole di confino e le 159 vittime accertate. 

Le associazioni Mea Revolutionae, il Teatro di Anghiari e la Filarmonica P. Mascagni, con il sostegno di ANPI e dell’Associazione slovena ZZB NOB SLOVENIJE, il Patrocinio del Comune di Anghiari, hanno lavorato a un percorso simbolico che terminerà al Campo di Renicci (Loc. La Motina) con una installazione audio che racconterà più volte la stessa drammatica storia di repressione.

La partecipazione all’evento è gratuita.

Un ringraziamento sentito da parte dell’amministrazione comunale ad Andrea Merendelli che ha coordinato il progetto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella Asl Toscana sud est invece ne sono stati registrati in totale 283. Stabile il dato rispetto al giorno prima sul territorio provinciale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità