comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SANSEPOLCRO
Oggi 18° 
Domani 17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
martedì 07 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, in Calabria celebrata la messa con i fedeli nonostante i divieti

Attualità lunedì 16 marzo 2020 ore 18:25

Coronavirus, la Asl conferma 54 contagi in totale

I dati si riferiscono all'intero territorio e sono fermi a ieri sera. Oggi, in base alle comunicazioni dei sindaci almeno altri 6 tamponi positivi



AREZZO — A due settimane dal primo contagio, della signora di Pergine, la Asl fa il punto generale sulle persone riscontrate positive al Coronavirus.

Alla mezzanotte di ieri i casi accertati sono 54. Gli ultimi tre, in ordine temporale, sono stati riscontrati ieri e tutti in Valdarno.

- Una donna di 63 anni ricoverata in Malattie Infettive al San Donato. 

- Un uomo di 67 anni in isolamento domiciliare. 

- Un uomo di 77 anni ricoverato in Terapia Intensiva ad Arezzo. 

Per scelta ci limitiamo a fornire i dati comunicati dalla Asl ma non possiamo sottacere al grande caos che regna attorno a questi dati.

I sindaci, durante la giornata, comunicano i nuovi contagi tramite le proprie pagine Social e la Asl non ne fa menzione nello stilare, alla sera, il comunicato ufficiale.
Quello che sappiamo lo abbiamo raccolto sul campo perché la Asl ha deciso, in modo del tutto incomprensibile, di comunicare i dati al giorno precedente.

Fatta questa doverosa considerazione, diciamo subito che nella giornata di oggi, ma come detto i dati li avremo solamente domani sera, ci sono stati altri contagiati. 

Così, ai 54 confermati dalla Asl dobbiamo aggiungere, almeno, altri 6 casi annunciati oggi dai sindaci, di Arezzo, Chiusi della Verna, Montevarchi, San Giovanni, Pian di Sco' e Cortona.

In giornata poi, Enzo Cacioli, primo cittadino di Castelfranco-Piandiscò, ha confermato il caso di positività al Covid 19  del dottor Massimo Mandò, dirigente del 118 della Asl Toscana Sud Est.

Anche Ghinelli, nel corso della consueta conferenza stampa serale, ha inviato i propri auguri di pronta guarigione al 66enne medico valdarenese.

A quanto si è appreso le condizioni del dottor Mandò sono buone, tanto da permettergli di seguire il suo lavoro da casa.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Cronaca