comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SANSEPOLCRO
Oggi 18° 
Domani 17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
martedì 07 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, in Calabria celebrata la messa con i fedeli nonostante i divieti

Attualità mercoledì 11 marzo 2020 ore 11:01

Anche la posta va in "quarantena"

Da domani oltre il 50% degli sportelli non saranno attivi sull'intero territorio aretino. Limitazioni anche per il recapito a casa



AREZZO — Da domani, giovedì 12 marzo, misure più restrittive anche negli uffici postali dell’intero territorio aretino. 

Chiuderanno in città gli uffici a doppio turno tranne Arezzo Centro e Arezzo 2, così come circa il 50% degli uffici dislocati nel territorio provinciale.

Limitazione anche per quanto riguarda il recapito a casa dove si stanno studiando misure adeguate perché il servizio sia mantenuto ma, allo stesso tempo, preservi il personale da rischi.
"Occorre lucidità - dichiara Daniele Mugnai, segretario dei postali Cisl - ma tutti dobbiamo essere consapevoli che stiamo vivendo una situazione emergenziale e che i dipendenti, ancor prima di essere lavoratori, sono persone con a carico una famiglia. E’ un dovere, ma ancor prima un diritto, che essi possano svolgere il loro lavoro, che è un importante servizio pubblico, nella maniera più sicura mettendo in atto tutte quelle misure precauzionali necessarie.

Apprezziamo fino ad oggi il senso civico dei nostri concittadini ma, da ora in poi, - conclude Mugnai - chiediamo un ulteriore senso di responsabilità. Non recatevi negli uffici postali se non strettamente necessario; come già annunciato la sospensione delle rate di alcune scadenze vanno in questa direzione proprio perché è evidente lo stato di criticità".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Cronaca