comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SANSEPOLCRO
Oggi 18° 
Domani 11°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
martedì 29 settembre 2020
corriere tv
Coronavirus, Burioni: «Per ostacolare il virus servono le giuste precauzioni. Dipende da noi»

Sport martedì 15 settembre 2020 ore 21:04

Nessuna sorpresa, l'Arezzo inserito nel girone B

Gli amaranto sono l'unica squadra toscana a finire nel raggruppamento nord-est, nessun derby di campanile, ma dopo anni torna la sfida con il Perugia



AREZZO — La Lega Pro ha comunicato nel tardo pomeriggio la composizione dei gironi per il prossimo campionato di Serie C. 

La stagione 2020-2021 si apre con una novità per gli amaranto, pur ventilata da molti giorni: la squadra di mister Potenza è stata infatti inserita nel girone B, quello del nord-est, dove si trova ad essere l'unica formazione toscana. 

Nessun derby di campanile quindi, di quelli che hanno infiammato le ultime stagioni giocate nel girone A. Tornano però tanti scontri che hanno fatto la storia dell'Arezzo, in un girone sicuramente sulla carta più difficile, ma anche molto stimolante per i nomi delle squadre che dovranno scendere in campo al Comunale, sperando che il pubblico possa prima possibile tornare ad affollarne gli spalti. 

Insieme all'Arezzo, il girone B vede ai nastri di partenza Carpi, Cesena, Fano, Feralpisalò, Fermana, Gubbio, Imolese, Legnago, Mantova, Matelica, Modena, Padova, Perugia, Ravenna, Sambenedettese, Sudtirol, Triestina, Virtusvecomp Verona e Vis Pesaro.

C'è ora attesa per conoscere il calendario, con la prima gara fissata ufficialmente per domenica 27 settembre, salvo variazioni dovute agli anticipi e posticipi di giornata. Ovviamente i tifosi aspettano a questo punto di sapere quando saranno le due partite contro un avversario e rivale storico che da anni non incrociava gli amaranto: il Perugia, appena retrocesso dalla Serie B, condannato alla terza serie da un calcio di rigore trasformato proprio dall'ex Arezzo Edoardo Masciangelo. 

Ma ci sono anche altre squadre storiche e con trascorsi anche importanti con l'Arezzo, come il Cesena, la Sambenedettese, il Modena o la Triestina.

Il sorteggio dei calendari sarà domani a partire dalle ore 17, con una cerimonia che nel corso degli ultimi anni è diventata sempre più uno show televisivo. Non a caso, sarà possibile seguirla integralmente in diretta televisiva su Raisport. 

Giulio Cirinei
© Riproduzione riservata



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Sport