comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SANSEPOLCRO
Oggi 19°32° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
giovedì 02 luglio 2020
corriere tv
Ragazzo scomparso ritrovato 8 anni dopo: il caso a «Chi l'ha visto»

Cronaca lunedì 22 giugno 2020 ore 19:15

Smantellato market della droga a Sansepolcro

La Polizia arresta un insospettabile 44enne biturgense. Presso il suo domicilio trovati 150 grammi di cocaina, 30 di hashish, ecstasy e contanti



SANSEPOLCRO — La Polizia di Sansepolcro ha messo a segno un duro colpo allo smercio di droga nella cittadina biturgense.

A seguito di un'accurata attività investigativa gli agenti del locale Commissariato hanno arrestato un insospettabile uomo di 44 anni per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L'abile attività investigativa ha permesso agli uomini della Polizia di risalire alle modalità di spaccio adottate del 44enne. Bastava un messaggio Whatsapp per ordinare in codice il quantitativo che si voleva acquistare. Successivamente gli acquirenti, tutti residenti nel comune di Sansepolcro e con stabile occupazione, si recavano presso l’abitazione dell’arrestato o, in altri casi, le dosi venivano consegnate a domicilio o in altri luoghi prestabiliti, come nei pressi dei locali della “movida” cittadina. Il fine settimana, infatti, l'attività del biturgense si intensificava significativamente. 

Nella serata di sabato, gli agenti, avendo ormai acquisito esaustive fonti di prova utili alla conclusione delle indagini e recuperato numerose dosi di stupefacente ceduto, decidevano di fermare l’uomo che, a seguito di una perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di 150 grammi di cocaina in parte già divisa in dosi, 30 grammi di hashish, alcune pillole di ecstasy, materiale occorrente al confezionamento dello stupefacente, bilancini di precisione e circa 4.000 euro in contanti, il tutto ben occultato nelle stanze dell’abitazione. 

L’uomo è stato arrestato e trasferito in carcere a Sollicciano. Nel corso dell'attività investigativa, erano già state sanzionate e segnalate, come consumatori, altre persone che avevano acquistato lo stupefacente. Oggi è stato convalidato l’arresto davanti al Gip di Arezzo che ha disposto la custodia cautelare in carcere.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità