comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:02 METEO:SANSEPOLCRO13°  QuiNews.net
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
venerdì 27 novembre 2020
corriere tv
Napoli, davanti al San Paolo l'emozionante omaggio dei tifosi: cori e fumogeni per Maradona

Attualità giovedì 29 ottobre 2020 ore 09:30

Casa Buitoni in vendita a 7 milioni

La villa viene rappresentata nel logo della grande azienda ma è ormai inutilizzata. Misura 3150 mq all'interno ed ha parco e giardino all’italiana



SANSEPOLCRO — Di nomi ne ha tanti, ma il prezzo è solo uno: quasi 7 milioni (6.950.000 euro per la precisione). E’ il costo a cui è stata messa in vendita "Casa Buitoni", conosciuta come Villa Fatti o Villa Martini o Villa dell’Anghiarina.

L'edificio è stato centro di rappresentanza prima, e poi luogo di sperimentazione per la Buitoni (il cui logo riporta proprio l'immagine della villa), ma ormai non ha più niente a che fare con la pasta. Così verrà ceduta. Se ne occupa l’Agenzia Romolini, che si dichiara “orgogliosa di rappresentare in esclusiva la vendita della maestosa Villa Fatti, uno dei simboli della storia recente di Sansepolcro”.

La villa padronale si trova sulle colline che dominano il Borgo, in una posizione panoramica: 3150 mq all'interno e  con parco e giardino all’italiana. All'interno, 10 bellissime camere (con possibilità di realizzarne molte altre), uffici e una grande cucina professionale. 

La villa, insomma, sembra l'ideale per ospitare una struttura di ristorazione e ricettiva. Di lusso però, vista la descrizione che ne fa l'Agenzia: "Camini in pietra decorata, soffitti a cassettoni, facciata neoclassica, ascensore, veranda con terrazza panoramica, parco con giardino all’italiana, oliveto, viale alberato, campo da tennis, cucina professionale, saloni di rappresentanza affrescati, pavimenti in marmo"

La villa è strutturata su cinque piani, come riportato nel sito internet dell'agenzia Romolini:

- Piano seminterrato: vani tecnici per gli impianti della villa, grande cucina professionale con celle frigorifere e dispense, sala degustazioni, sala conferenze, due bagni per gli ospiti e servizi per i dipendenti;

- Piano terra: ingresso, reception, sala polivalente, ristorante con cucina professionale, sala colazioni, sala della musica e due bagni;

- Piano primo: sala riunioni, vari uffici (alcuni dei quali facilmente convertibili in ulteriori camere), due bagni di servizio e due camere con bagno en-suite;

- Piano secondo: ingresso, accogliente salottino, otto camere con bagno en-suite;

- Piano terzo: ampie soffitte parzialmente praticabili, due ripostigli e splendido belvedere con vista sulla città di Sansepolcro e la Valtiberina. Tramite una scala si accede alla terrazza panoramica (40 mq) posta sul tetto dell’edificio.

Gli abitanti di Sansepolcro sono molto legati alla Villa e l'idea che possa tornare a vivere piace a tutti. Nel corso del tempo sono circolate anche voci che sarebbe stata acquistata da Aboca, grande azienda che ha sede proprio a Sansepolcro. Ma in realtà, sono rimaste solo voci.

Di fatto, una struttura così non è facile da vendere, soprattutto di questi tempi. Però è viva la speranza che il territorio, bello e rinomato, sia di richiamo per un investimento importante



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità