comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:23 METEO:SANSEPOLCRO7°  QuiNews.net
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
venerdì 04 dicembre 2020
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, Conte: «Da subito attivo il piano ‘Italia cashless' per gli acquisti con carte, ma non online»

Attualità lunedì 16 novembre 2020 ore 17:10

Covid in Valtiberina, sono ore di tregua

Numeri più contenuti circa i nuovi positivi: sono 5, suddivisi tra il Borgo e Anghiari. Oggi nessun decesso nell'Aretino



SANSEPOLCRO — Giornata di tregua in Valtiberina. Il Covid ha allentato leggermente la morsa e nelle ultime 24 ore si sono registrati "solo" 5 casi: per la precisione 2 a Sansepolcro e 3 ad Anghiari. Questo è quanto comunicato dalla Asl Toscana su est nel report giornaliero che traccia un quadro della situazione. 

Invece, il numero di nuovi casi positivi nella Sud Est è pari a 433, di cui 172 nella provincia di Arezzo (per i quali sono stati effettuati 1377 tamponi). Nell'Aretino, le persone positive in carico sono 4672. Si registrano 123 guarigioni e non ci sono stati decessi. 

In Toscana, con 2.433 nuovi casi Covid registrati nell’ultimo bollettino quotidiano, salgono a 53.851 i positivi in questo momento, il 2,9 per cento in più rispetto a ieri. Dei nuovi contagiati, 1.694 sono stati identificati in corso di tracciamento, inseguendo il filo dei contatti stretti di chi già era malato, mentre 739 sono stati rintracciati grazie ad attività di screening: esclusi i tamponi di controllo, il 37,4 per cento dei soggetti testati è risultato positivo. Con gli ultimi esami salgono a 1 milione e 347.451 i tamponi eseguiti in Toscana dall’inizio dell’emergenza sanitaria a febbraio: 15.527 tamponi in più rispetto al precedente bollettino, di cui il 15,7 per cento è risultato positivo, 864 i test rapidi. I nuovi casi sono il 3,1 per cento rispetto al totale del giorno precedente.

Sale il numero dei ricoverati in ospedale nei reparti Covid (53 in più rispetto a ieri), di cui 284 in terapia intensiva (10 in più). La maggior parte dei contagiati continua comunque ad essere curata a casa o negli alberghi sanitari, perché presenta sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o perché priva di sintomi: si tratta di 51.790 persone (1.490 in più nelle ultime ventiquattro ore).

Salgono a 44.297 (1.213 in più rispetto a ieri) le persone al momento non malate né positive ma comunque isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate. Cresce fortunatamente anche il numero dei guariti: 864 in più rispetto a ieri, più 3,4 per cento, che porta il totale da quando il virus a febbraio è stata tracciato a 26.070. Sono stati 36 i decessi nell'ultima giornata.



Tag

Programmazione Cinema Farmacie di turno


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

CORONAVIRUS