Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:06 METEO:SANSEPOLCRO17°30°  QuiNews.net
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
giovedì 17 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro2020, paracadutista sullo stadio prima di Germania-Francia: urta un cavo e rischia finire sulle tribune

Attualità venerdì 07 ottobre 2016 ore 11:19

Frutti "giganti" di stagione

le mele cotogne "giganti" della signora Maria

La signora Maria è rimasta piuttosto sorpresa nel costatare che il suo melo cotogno, aveva portato a maturazione pochi ma grandiosi “pomi”



SESTINO — Che la mela cotogna sia circondata da misteri e miti antichi – cara a Venere - è risaputo. E anche la sua varietà di forma e grandezza. Ma la signora Maria, che nell’azienda Acquaiola nella frazione Presciano di Sestino, ha messo su un notevole scrigno di prodotti ortofrutticoli e animali da cortile, mentre gli uomini si dedicano, per rimanere sulla qualità, agli allevamenti di Chianine, è rimasta piuttosto sorpresa nel costatare che il suo curato e superstite melo cotogno, aveva portato a maturazione pochi ma grandiosi “pomi”.

La mela cotogna (Cydonia oblonga), ha una forma asimmetrica e varia molto in grandezza. Ma raramente si ha la fortuna di staccare dall’albero frutti con oltre 35cm di circonferenza. E’ quello che è successo alla sig.ra Maria, che mostra come il frutto tracimi dalla mano.

Non mancano “miracoli” della natura, nella zona. Qualche anno addietro, sbocciarono gigantesche “vesce”, con oltre 80cm di diametro, che vinsero anche il premio alla mostra dei funghi della Regione Marche.

E ogni anno l’autunno, che porta a maturazione il pregiato tartufo bianco (Tuber Magnatum Pico), protagonista oltre che sulle tavole anche di un recente docu-reality trasmesso su DIMAX, qui non manca di far esumare tuberi che pesano attorno al chilogrammo e spesso lo superano.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato denunciato per furto aggravato dopo che aveva rubato un chiavistello al mercatino dell'antiquariato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS