Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:SANSEPOLCRO14°  QuiNews.net
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo in Sicilia: auto travolte dal fango a Scordia, si cercano dispersi

Attualità martedì 12 ottobre 2021 ore 19:10

Verso l'Intrepida, Anghiari capitale del ciclismo

Tre giorni di grandi eventi. Si inizia venerdì con gli ex campioni Bettini, Nocentini e Morini. Sabato spazio ai mercatini e domenica la ciclostorica



ANGHIARI — Da venerdì a domenica il grande ciclismo sbarca ad Anghiari. Presentata l'edizione numero 9 dell'Intrepida, la classica ciclostorica non agonistica su bici d’epoca che si svolgerà domenica 17 ottobre.  Le strade che il 29 giugno 1440 furono teatro della Battaglia d’Anghiari (scontro che ridefinì i confini della Toscana e reso celebre da Leonardo Da Vinci), torneranno ad ospitare, dopo l’anno di stop dovuto all’emergenza Coronavirus, la pedalata organizzata dalGs Fratres Dynamis Bike.

Sarà un’edizione “in sicurezza”, nel pieno rispetto delle normative in vigore per ciò che riguarda il contenimento del Covid-19: Green Pass obbligatorio per partecipare alle iniziative e alla pedalata, necessità di indossare la mascherina nei luoghi chiusi, partenza scaglionata “alla francese”, estrema cura nel gestire i ristori d’epoca con tutti i criteri previsti. 

Le iscrizioni sono aperte nel sito www.lintrepida.it e in circa 600 hanno già confermato la partecipazione. 

Un dato rilevante che conferma la voglia di ritrovarsi e di condividere la passione per il ciclismo d’epoca, pedalando su meravigliose strade bianche, scoprendo paesaggi incantevoli e gustando le eccellenze che verranno proposte nei 7 ristori d’epoca (Ponte alla Piera, Castello di Galbino, Castello di Sorci, Felcino Nero, Cagnano, Lippiano e Citerna).

LE INIZIATIVE LEGATE A L’INTREPIDA

- Venerdì 15 ottobre dalle ore 21 al Teatro di Anghiari, in collaborazione con Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano, Comune di Anghiari e Teatro di Anghiari, il grande appuntamento “Aspettando L’Intrepida”. La serata dedicata al ciclismo vedrà la presenza di tre illustri ospiti: il Campione Olimpico e 2 volte Campione del Mondo Paolo Bettini (vincitore anche di 3 Coppe del Mondo, di 1 Milano-Sanremo, di 2 Giro di Lombardia e di 2 Liegi-Bastogne-Liegi), l’ex professionista aretino Rinaldo Nocentini (maglia gialla per 8 tappe al Tour de France 2009) e l’ex ciclista Fred Morini (oggi nello staff della Nazionale Italiana di ciclismo su strada e su pista che tante soddisfazioni ci ha regalato in questo 2021).

- Sabato 16 ottobre per tutta la giornata nel centro storico spazio ai mercatini dedicati al ciclismo e ai mestieri di una volta, all’intrattenimento, alla musica e alle visite guidate (nel centro storico di Anghiari e al Museo della Battaglia dove sono esposte importanti opere provenienti da Le Gallerie degli Uffizi). La mattina di sabato 16 ottobre dalle 9 circa e fino alle 13 in Piazza Mameli “La Bici mi racconta”, laboratori di scrittura autobiografica per bambini promossi in collaborazione con la Libera Università dell’Autobiografia e l’Istituto Comprensivo (in caso di maltempo nella Sala Audiovisivi). A Palazzo Pretorio avranno luogo la mostra di bici d’epoca di Gabrio Spapperi e quella sui cantori del ciclismo a cura di Vittorio Landucci. Nel pomeriggio in Piazza Baldaccio una presentazione in anteprima assoluta su uno dei Campionissimi del nostro ciclismo (verso le 16) e nella Sala Audiovisivi adiacente a Piazza del Popolo la conferenza sulla “Bicicletta di Leonardo" a cura di Gabrio Spapperi e Roberto Manescalchi (intorno alle ore 17:30). La sera non si svolgerà per motivi logistici dovuti alle restrizioni in vigore la consueta cena al Castello di Sorci, ma gli intrepidi potranno mangiare in ristoranti convenzionati.

- Domenica 17 ottobre la pedalata non agonistica su bici d’epoca con partenza libera “alla francese” da Piazza Baldaccio, dalle 7,45 alle 9,30. All’ingresso a tutti i partecipanti verrà controllato il Green Pass. Tre come sempre i percorsi previsti: corto da 42 km, lungo da 85 km e intrepido da 120 km. Caratteristiche de L’Intrepida la bellezza del territorio, il fascino delle strade bianche e i ristori d’epoca da gustare in alcuni degli scorci più suggestivi (nei luoghi della Battaglia di Anghiari, di Michelangelo e Piero Della Francesca). La cicloturistica è aperta per il percorso lungo e intrepido solo ai ciclisti muniti di tessera in regola o di certificato medico per attività sportiva agonistica per ciclismo come previsto dal regolamento. Per il percorso corto da 42 km è sufficiente il certificato medico per attività sportiva non agonistica. Tutti i ciclisti dovranno presentarsi con bicicletta storica da corsa costruita prima del 1987 (telaio in acciaio, leve del cambio sul tubo obliquo del telaio, pedali muniti di fermapiedi e cinghietti e passaggio dei fili dei freni esterno al manubrio) e con abbigliamento consono.

Alcune informazioni utili. L’organizzazione ha predisposto una convenzione con la Farmacia Ortalli di Anghiari e con la Farmacia Galardi di Sansepolcro per effettuare tamponi a prezzo scontato. Il pranzo di domenica si svolgerà regolarmente presso la stessa località delle ultime edizioni (Scuola Elementare con accesso dalla Via della Bozia). Per il pranzo e per i ristori sarà consegnato agli intrepidi un braccialetto.

Soddisfatto il presidente Fabrizio Graziotti. “È una grande emozione ritrovarsi dopo due anni e non vediamo l’ora di arrivare al venerdì sera per dar via a tutte le iniziative previste, per giungere poi alla domenica con le emozioni della pedalata. Abbiamo organizzato tutto per far sì che sia una edizione de L’Intrepida in sicurezza, per gli abitanti di Anghiari, per i ciclisti e per tutte le persone che fanno parte dell’organizzazione. Nel rispetto delle norme previste, ma con la stessa voglia di sempre di divertirsi e di condividere la nostra passione. Stiamo definendo gli ultimi dettagli, ma siamo pronti per accogliere le centinaia di intrepidi che ancora una volta ci hanno rinnovato la loro fiducia. Invitiamo chi ancora non lo ha fatto a iscriversi nel sito”.

Il sindaco di Anghiari Alessandro Polcri ha sottolineato che “L’Intrepida è ormai una manifestazione di respiro nazionale e lo scorso anno ci è mancata tantissimo. Grazie al Comitato Organizzatore per il lavoro svolto in vista di questa edizione. Vi aspettiamo ad Anghiari”.

Fondamentale il sostegno degli sponsor Banca di Anghiari e Stia Credito Cooperativo, Busatti, Marconi Arredamenti, Estra, Coingas, Ecosanit, Caffe River, Donna Eleonora, CTS (Compagnia Toscana Sigari) e di tutte le associazioni che collaborano alla realizzazione della manifestazione.

Info, regolamento, dettaglio dei percorsi e MODULO PER LE ISCRIZIONI su www.lintrepida.it

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il virus è stato riscontrato in 3 Comuni. Ai minimi storici i ricoverati al "San Donato", che mantiene la rianimazione vuota. Calano le quarantene
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità