Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:SANSEPOLCRO14°34°  QuiNews.net
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
giovedì 30 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mykolaiv, il missile piomba sul palazzo e distrugge tutto: morti e feriti

Attualità lunedì 23 maggio 2022 ore 17:06

Anghiari acchiappa i turisti con arte e cultura

E' già un successo “Il Papa Guerriero Giuliano della Rovere e gli uomini d’arme di Anghiari”, terza esposizione del 2022 di Terre degli Uffizi



ANGHIARI — Grande successo ad Anghiari per l’inaugurazione della mostra “Il Papa Guerriero Giuliano della Rovere e gli uomini d’arme di Anghiari” accolta dal 22 maggio al 25 settembre nel Museo della Battaglia. 

Si tratta della terza esposizione del 2022 di Terre degli Uffizi, il progetto di Fondazione CR Firenze e Gallerie degli Uffizi che vede Anghiari protagonista e che segna l’inizio di una stagione estiva che vede in programma ben 85 eventi.

L’obiettivo è quello di continuare ad incrementare i flussi turistici, ripartendo da quelli stranieri, parzialmente limitati dalle restrizioni della pandemia. 

“Siamo orgogliosi dell’interesse che i turisti stanno dimostrando di avere nei confronti del patrimonio storico artistico di Anghiari – commenta il sindaco di Anghiari Alessandro Polcri – c’è entusiasmo e partecipazione, i numeri sono in crescita e la mostra che abbiamo appena inaugurato è solo il primo passo verso l’apertura di una stagione estiva ricca di eventi che avranno un forte impatto in termini di visite. 

Un ringraziamento speciale lo devo al direttore del museo Gabriele Mazzi che ha saputo in questi anni ri-scoprire alcune delle pagine più belle ma sopite della storia di Anghiari, che trovano la ribalta grazie a questa iniziativa di Le Gallerie degli Uffizi e della Fondazione CR Firenze. Un grazie VA anche a Eike Dieter Schmidt, direttore della Galleria, che in questi anni ha acceso i riflettori su Anghiari contribuendo a farla diventare una cittadina di fama internazionale. E ‘ poi doveroso sottolineare il grande contributo dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, che tramite il Dipartimento di Studi Umanistici ha fatto sue queste tematiche per uno studio più approfondito sull’argomento, non solo anghiarese, della società quattrocentesca”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Resta alto il dato del contagio in 24 ore rilevato da 1561 tamponi processati. Nessun decesso, ma crescono i pazienti in degenza al San Donato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità