Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:40 METEO:SANSEPOLCRO11°23°  QuiNews.net
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
sabato 08 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il siparietto di Draghi e il pavone: «Ci accompagna da stamattina, sentiamo cosa dice»

Attualità martedì 20 aprile 2021 ore 08:53

Banda ultra larga in tutto il territorio comunale

Il paese diventa un’eccellenza sul fronte della digitalizzazione. Il sindaco: "Uno dei primi con connessione ultra veloce dal centro alle frazioni"



ANGHIARI — Anghiari è uno dei primi comuni italiani ad essere completamente cablato e a viaggiare con banda ultra larga diffusa su tutto il territorio. 

Oltre 1 milione e 600 mila euro investiti per puntare sulla digitalizzazione attraverso 88 km di fibra ottica per coprire 3.326 unità immobiliari al fine di rendere i servizi pubblici più rapidi ed efficienti, le scuole all’avanguardia e le aziende al passo con i tempi.

Le indicazioni fornite dall’Unione Europea fissano un livello minimo di banda larga da raggiungere entro il 2030 di 30 Mbps, ma il comune di Anghiari viaggia già a 100 Mbps in oltre 1500 abitazioni ed è proiettato per una connettività fino a 1.000 Mbps.

Si tratta di un risultato eccezionale che fa di Anghiari un esempio a livello regionale e non solo: infatti appena il 17,4% delle PA accede a internet con connessioni ultra veloci (almeno 100 Mbps) con servizi pubblici che stanno diventando sempre più rapidi ed efficienti, aziende in grado di lavorare con gestionali al passo con i tempi, scuole con programmi di apprendimento innovativi e in grado di rendere operativa la didattica a distanza la dove si renda necessaria. Lo straordinario risultato è stato, dunque, raggiunto grazie alla tecnologia della fibra ottica che è stata già interamente stesa in tutto il territorio.

E’ ormai provato da numerosi e autorevoli studi che un territorio in grado di offrire una connessione veloce, garantisce anche l'operatività delle aziende e dei servizi pubblici, diventando più appetibile per gli investitori e le famiglie, sempre più alla ricerca di tecnologie competitive e a buon mercato.

“Lo sforzo dimostrato dal comune è davvero apprezzabile – ha dichiarato il dirigente scolastico Andrea Proietti – in questo momento avere una connessione veloce nei plessi scolastici è un risultato importante, non solo per garantire un perfetto funzionamento della didattica a distanza ma anche per tutta una serie di progetti digitali che richiedono la banda ultra larga”.

“Anghiari diventerà uno dei primi comuni con connessione ultra veloce in tutto il suo territorio, dal centro alle frazioni – ha spiegato il sindaco Alessandro Polcri – stiamo investendo sul futuro per garantire alle famiglie, ai giovani e alle attività economiche servizi efficienti e al passo con i tempi. Il progresso digitale ha un effetto a cascata sull’economia, noi crediamo che gli effetti dell'investimento in corso tra poco diventeranno saranno ben percettibili, nelle scuole, negli uffici pubblici ma anche nelle singole case dei nostri cittadini. L’importante, in questa fase è fare molta attenzione alle offerte e agli operatori coinvolti. C’è fibra e fibra”. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Numeri altri ad Anghiari e Sansepolcro. Aumenta il contagio in tutta la provincia. Stabile la situazione dei ricoveri. In 61 dichiarati guariti
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità