Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:10 METEO:SANSEPOLCRO19°34°  QuiNews.net
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
martedì 27 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Dell'Aquila: «La fidanzata? Purtroppo sono single, spero di trovarla ora»

Attualità sabato 12 giugno 2021 ore 17:00

Contributi a fondo perduto per lo sport

Le domande da parte delle associazioni devono essere presentate entro le 12 del 30 giugno e verranno esaminate da una commissione comunale



ANGHIARI — Il comune di Anghiari attiva misure di sostegno straordinarie mediante la concessione di contributi economici a fondo perduto in favore delle associazioni sportive operanti nel territorio comunale, per assicurare la prosecuzione degli interventi a sostegno dell’attività sportiva di base. 

I soggetti interessati possono già presentare domanda: il requisito richiesto è l’affiliazione alla data del primo gennaio 2021 ad un organismo sportivo riconosciuto dal CONI (Federazione Sportiva Nazionale, Disciplina Sportiva Associata, Ente di Promozione Sportiva) e la regolare iscrizione nel registro del CONI e/o nel registro parallelo del CIP alla data del 01.01.2021. Le domande di concessione del contributo dovranno essere presentate entro le 12 del 30 giugno 2021 e verranno esaminate da una commissione.

L’importo totale di 15 mila euro, messo a disposizione, sarà suddiviso in una quota pari a 300 euro per tutte le associazioni richiedenti ed ammesse per la prosecuzione degli interventi a sostegno dell’attività sportiva di base, mentre la parte variabile dell’importo ancora disponibile al netto dei contributi fissi erogati sarà così ripartita: - 50% tra tutte le associazioni sportive richiedenti che possedevano, alla data del 31 dicembre 2020, un numero di tesserati atleti pari ad almeno n. 25 (venticinque) di età inferiore o uguale a 14 anni e di avere almeno 1 (uno) istruttore in possesso di laurea in scienze motorie o di diploma ISEF o, in alternativa, in possesso della qualifica di tecnico/istruttore rilasciata dal CONI e/o dal CIP o dagli organismi affilianti riconosciuti dal CONI e/o dal CIP a cui aderisce la ASD/SSD - 50% tra tutte le associazioni richiedenti titolari di un impianto sportivo. Nel caso l’ammontare delle richieste superi o non raggiunga il totale delle risorse disponibili, l’Ufficio Sociale e Sport potrà operare una rimodulazione degli importi in ragione delle disponibilità finanziarie.

L’associazionismo sportivo svolge una funzione sociale di estrema importanza, permettendo ai giovani di dedicarsi alle attività sportive e di sviluppare capacità non solo fisiche ma anche umane, che lo sport è in grado di costruire e promuovere – ha dichiarato il sindaco di Anghiari Alessandro Polcri – tutto il mondo sportivo sta ancora pagando le conseguenze della pandemia, con chiusure forzate e perdite economiche importanti. Il contributo che abbiamo deciso di mettere a disposizione è pensato per lanciare un messaggio di sostegno e vicinanza a tutte le associazioni sportive del nostro territorio che nonostante tutto, con tanti sacrifici, continuano a guardare avanti e si stanno organizzando per ripartire”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'edizione speciale del 2021 al Castello di Sorci. Una trama ancora una volta avvincente e coinvolgente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Politica