comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:SANSEPOLCRO16°  QuiNews.net
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
martedì 20 ottobre 2020
corriere tv
Covid, Galli: «Mi sarei augurato più concretezza e meno litigiosità»

Attualità venerdì 16 ottobre 2020 ore 12:00

Parrucchiere e estetisti chiusi? "Un disastro"

Confartigianato alza gli scudi sulle imprese del benessere e gli acconciatori: "hanno investito il massimo in sicurezza. Che le autorità vigilino altrove"



AREZZO — La curva del contagio aumenta, i Dpcm ricominciano a susseguirsi e la preoccupazione degli imprenditori si ripalesa in crescendo di minuto in minuto.

Parrucchieri ed estetisti chiusi? Sarebbe solo un vero e inutile disastro, è un provvedimento da evitare assolutamente anche perché sono decenni che i nostri artigiani del benessere hanno imparato a mettere in sicurezza il loro lavoro e i loro clienti”. Confartigianato Arezzo scende in campo con forza contro l’eventualità di un blocco delle attività dell’area benessere e acconciatori da più parti ventilata tra i provvedimenti di un eventuale nuovo Decreto d’emergenza del Governo.

Il susseguirsi di notizie circolate in queste ore su una possibile imminente chiusura dei saloni di estetica e acconciatura ci impone di lanciare un appello chiaro alle istituzioni di ogni livello – afferma infatti Alessandra Papini, segretario generale di Confartigianato Arezzo, secondo la quale - un nuovo lockdown del settore significherebbe mettere definitivamente in ginocchio un comparto strategico”.

I nostri acconciatori ed estetiste – conclude Papini - hanno investito tantissimo per garantire la massima sicurezza e proprio per questo motivo è necessario che le autorità di controllo vigilino altrove, ovvero su assembramenti esterni alle attività produttive e commerciali che, purtroppo, sono da tempo fuori controllo”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Sport