comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:31 METEO:SANSEPOLCRO13°  QuiNews.net
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
venerdì 27 novembre 2020
corriere tv
Napoli, davanti al San Paolo l'emozionante omaggio dei tifosi: cori e fumogeni per Maradona

Sport sabato 24 ottobre 2020 ore 12:05

Matelica-Arezzo: fischia Collu di Cagliari

Sarà coadiuvato da Simone Biffi di e Nicolò Moroni entrambi di Treviglio. Quarto ufficiale sarà Francesco D'Eusanio di Faenza



AREZZO — Il signor Giuseppe Collu di Cagliari, arbitro al terzo anno in Serie C, dirigerà Matelica-Arezzo, in programma domenica alle 17,30 a Macerata. Il designatore ha deciso che sia coadiuvato dai signori Simone Biffi e Nicolò Moroni, entrambi della sezione AIA di Treviglio. Quarto ufficiale di gara sarà invece il signor Francesco D'Eusanio di Faenza.

Collu ha già arbitrato due volte l'Arezzo, entrambe nella scorsa stagione. Un anno esatto fa, il 27 ottobre, fu al Comunale per la gara interna degli amaranto con la Giana Erminio, vinta per 2-0 grazie alle reti di Cutolo su punizione e Caso nella ripresa. A gennaio 2020 diresse invece il pareggio casalingo a reti inviolate contro la Pianese, annullando un gol a Baldan in sospetta posizione di offside.

Nessun precedente con l'Arezzo per il primo assistente, Simone Biffi di Treviglio, al suo secondo anno in terza serie. Vanta invece due presenze con gli amaranto il suo compaesano Nicolò Moroni, anche lui alla seconda stagione in Lega Pro. Fu lui a giudicare regolare la posizione di Udoh King nell'esordio in campionato con la Pianese dei ragazzi di Di Donato, che persero per 1-0 proprio per la rete segnata dall'attaccante amiatino. A novembre faceva invece parte della terna che diresse la sconfitta patita dall'Arezzo a Pontedera per 2-1. In quella occasione, non aiutò l'arbitro in occasione di una clamorosa trattenuta su Gori in piena area di rigore, quando le due squadre erano ancora sullo 0-0 ma con gli amaranto in dieci per l'espulsione di Pissardo, reo di aver toccato il pallone con le mani fuori dall'area.

E' un assoluto esordiente invece il quarto ufficiale, il signor Francesco D'Eusanio di Faenza, che non ha ancora mai arbitrato in Serie C e non ha quindi alcun precedente con l'Arezzo.

Giulio Cirinei
© Riproduzione riservata



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità