comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:31 METEO:SANSEPOLCRO15°  QuiNews.net
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
sabato 23 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lo scontro tra Gomez e Calenda a Piazzapulita: «Vuole insegnare il mestiere al Prof. Galli»

Attualità domenica 10 gennaio 2021 ore 11:47

Entro gennaio parte la "rigenerazione urbana"

Dopo l’aggiudicazione dei lavori, prende il via il cantiere da Palazzo Muglioni. Un progetto da 245 mila euro



SANSEPOLCRO — Inizieranno entro il mese di gennaio i lavori relativi al progetto di “Rigenerazione urbana da palazzo Muglioni ai Giardini di Piero della Francesca”, per un investimento pari a 245 mila euro.

Si tratta del recupero di alcune stanze del primo piano di Palazzo Muglioni per creare spazi destinati alla formazione e ai servizi. E’ prevista quindi la realizzazione degli impianti elettrico e termoidraulico, il rifacimento di due servizi igienici, la sistemazione dei pavimenti e delle mura. Esternamente saranno posti in opera tutti gli infissi che si affacciano su via Firenzuola e sul chiostro interno, oltre al restauro dei ricorsi in pietra intorno alle finestre e i marcapiani.

Verrà inoltre riqualificato lo spazio urbano di una parte di via Aggiunti. Qui, per valorizzare la zona e renderla più a misura di cittadino, sarà prevista la pedonalizzazione occasionale attraverso l’installazione di dissuasori mobili, totem e panchine.

Inoltre è in programma la sistemazione di una parte del fondo stradale in pietra in via Giacomo Matteotti, visti i diversi avvallamenti causati dall’usura e dalle intemperie.

“Grande soddisfazione per un finanziamento che ci permetterà di rendere il tratto centrale di Via Aggiunti sempre più strategico per il centro storico, con la prospettiva di pedonalizzare quest'area. Si concretizza un primo importante intervento che permetterà di creare la Via dei Musei” conclude l’assessore Riccardo Marzi.

Da contratto, i lavori dovranno terminare entro 6 mesi. Se li è aggiudicati la ditta “La Due BC srl” di Città di Castello.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

CORONAVIRUS