QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SANSEPOLCRO
Oggi 4° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
sabato 14 dicembre 2019

Attualità venerdì 19 luglio 2019 ore 07:00

Si accende la mobilità elettrica a Sansepolcro

Inaugurata la stazione di ricarica in Largo Caponnetto Falcone Borsellino. Fino al 30 ottobre “pieno” gratuito



SANSEPOLCRO — Una stazione di ricarica per le auto elettriche in Largo Caponnetto Falcone Borsellino, zona di Porta Fiorentina. 

Inaugurata alcuni giorni fa da Comune e Estra, è attiva 24 ore su 24 ed è dotata di due prese di tipo 2 a 22 Kw (ricarica accelerata). Per usufruire del servizio non è necessario essere clienti Estra e fino al 30 ottobre 2019 il “pieno” sarà gratuito.

"La presenza dell’infrastruttura di ricarica  - sottolinea il Comune- è il primo strumento per la diffusione di una mobilità sostenibile. Con quella di Sansepolcro sono adesso 17 le colonnine che Estra ha installato in Toscana".

"Estra ha fatto una scelta precisa nella sua strategia di multiutility - ha ricordato stamani il Presidente Francesco Macrì. E' dalla parte delle auto elettriche e della mobilità sostenibile. Per concretizzare questa strategia è necessario mettere in atto tutte le politiche necessarie, a cominciare dalle cosiddette infrastrutture intelligenti che sono indispensabili per poter ricaricare le auto. Estra e il Comune di Sansepolcro stanno quindi facendo il loro lavoro ma lo sviluppo della mobilità sostenibile può essere possibile solo in un contesto nazionale che veda lo Stato protagonista di azioni e, soprattutto, d'investimenti. Possiamo rendere l’Italia una delle protagoniste della mobilità elettrica in Europa. E' un'occasione da non perdere".

“Grazie alla collaborazione con Estra  - ha aggiunto il sindaco Mauro Cornioli - il Comune compie un altro passo importante in direzione di una Sansepolcro sempre più smart city, sostenibile e innovativa, attenta all’ambiente e al benessere dei cittadini”.

 “La postazione  - ha sottolineato il vicesindaco Luca Galli- è composta due prese a 22KW collocate in una zona strategica della città. Ciò consentirà agli automobilisti di effettuare una ricarica in tempi rapidi, dando comunque modo ai proprietari delle autovetture di addentrarsi nel centro storico mentre ricaricano la batteria dell’auto. La postazione potrà essere di grande utilità anche per i viaggiatori della E45, garantendo così un piccolo ritorno turistico. L’amministrazione comunale ringrazia Estra per l’importante supporto nella realizzazione di un servizio fondamentale nell’ottica di una mobilità sostenibile".

Come funziona il servizio

La stazione di ricarica è attiva 24 ore su 24 ed è dotata di 2 prese di tipo 2 a 22 Kw (ricarica accelerata). 

Per fare il “pieno” sono sufficienti una carta di credito e un tocco sul display del proprio smartphone, grazie all'app dedicata “e-ricaricati”, disponibile per IOS e Android. Per attivare e gestire ricarica e pagamento con il telefonino, è sufficiente collegarsi alla rete della colonnina, dotata di un hot spot wi-fi, scaricare la app “e-ricaricati” e registrarsi. 

L'app permette anche di visualizzare tutte le stazioni su una mappa interattiva. Per usufruire del servizio non è necessario essere clienti Estra. Fino al 30 ottobre 2019 il “pieno” sarà gratuito in tutte le stazioni di ricarica Estra.



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità