Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:39 METEO:SANSEPOLCRO10°  QuiNews.net
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
domenica 11 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Principe Filippo, colpi a salve di cannone in tutto il Regno Unito

Attualità lunedì 05 aprile 2021 ore 09:22

Report settimanale Covid, un decesso e 5 casi

Il bilancio della domenica tracciato dal sindaco Cornioli. Valtiberina in netto miglioramento. Da mercoledì alcune scuole torneranno in presenza



SANSEPOLCRO — Ieri, come ogni domenica, il sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli ha pubblicato il report settimanale sul Covid, guardando anche alle prossime settimane visto che è già stato deciso che la Toscana resterà zona rossa fino al 19 aprile. 

"Il report della Asl ci comunica che non ci sono nuovi positivi a Sansepolcro. Negli ultimi sette giorni, i nuovi casi totali sono stati 5 quindi in diminuzione rispetto ai 20 della settimana scorsa. Dopo due settimane stabili, in questa ultima settimana i contagi sono diminuiti in modo significativo: abbiamo registrato la miglior settimana del 2021. Non dobbiamo modificare i nostri comportamenti, ma continuare così".

Il timore del sndaco sono le varianti: "Potrebbe far risalire i contagi, come è avvenuto già in qualche comune toscano". 

Nelle ultime dieci settimane Sansepolcro ha registrato i seguenti casi: 13, 11, 16, 37, 62, 40, 53, 41, 20, 20. Dopo tre settimane di zona arancione, una settimana di arancione rafforzato e due di zona rossa provinciale, da domani inizia la quarta settimana di zona rossa, (seconda settimana per la Regione Toscana).

"Nella prossima settimana, da mercoledì, riprenderà la didattica in presenza per gli asili nido, le scuole materne, le scuole elementari e la prima media - dice il sindaco - Invitiamo le famiglie al massimo senso di responsabilità se si verificassero anche dei minimi sintomi all'interno della famiglia. Il Decreto Legge del 12 marzo 2021 prevede, con indice di contagio superiore a 250 ogni 100.000 abitanti, la zona rossa, pertanto il Ministro Speranza ha decretato la zona rossa per la Regione Toscana ulteriori 15 giorni, fino al 19 aprile. L'indice odierno (dati giornalieri ASL) della Provincia di Arezzo è 222 e di Sansepolcro è 32. La nostra provincia dopo tre settimane su indici tra 250 e 270 in questa settimana è scesa a 222, la città di Arezzo dopo 4 settimane ad una media di 340 è scesa a 247, Casentino da 240 in diminuzione a 220, Valdarno 270 in crescita a 290, Valdichiana 190 stabile a 183. In Valtiberina la situazione è globalmente migliorata, da 110 in diminuzione a 67".

La pressione sulla rete ospedaliera nella provincia e nella ASL Toscana Sud Est è significativa ma stabile. In 10 giorni l'incidenza della Regione Toscana é passata da 251 a 274.

"A tutte le famiglie che hanno persone in quarantena, raccomandiamo di isolarle il più possibile visto che potrebbero essere positive e che altri membri del nucleo familiare possono invece continuare ad uscire. Ricordo - dice Cornioli - che la situazione è costantemente monitorata dal Comune assieme ad ASL Toscana sud est, Regione Toscana e Prefettura. Il tracciamento da parte del settore Prevenzione della ASL viene effettuato mettendo in quarantena i contatti stretti di sospetti contagi da variante, non più quelli avvenuti negli ultimi 2 giorni ma quelli avvenuti negli ultimi 14. In settimana l'ultimo ospite della RSA San Lorenzo ha fatto rientro nella struttura. E' una grande gioia per tutta la comunità, si concludono così tre mesi di apprensione, auguri a tutti".

Il sindaco raccomanda a tutti che anche in presenza di minimi sintomi "dobbiamo isolarci, fermare la famiglia per capire l'entità della situazione. Solo con atteggiamenti responsabili possiamo, tutti insieme, uscire da questa pandemia".

Ecco quindi il resoconto di ogni domenica: dall'inizio della seconda fase dell'emergenza, al Borgo i positivi totali sono 693 (in questa settimana + 5 ). Dei 693 casi totali, 637 sono guariti (+ 27 in questa settimana). Gli attualmente positivi sono 37. Di questi, 31 sono in isolamento domiciliare, 5 ricoverati in ospedale e 1 in strutture di cure intermedie.

"A loro vanno i nostri migliori auguri di pronta guarigione. In questa settimana un nostro concittadino è deceduto, formuliamo alla famiglia le nostre più sentite condoglianze. Dall'inizio della seconda fase, sono deceduti 19 nostri concittadini. Per quanto riguarda i nuovi positivi di oggi, nella Sud Est (province di Arezzo, Siena e Grosseto) sono 175, di cui 83 nella provincia di Arezzo (per i quali sono stati effettuati 861 tamponi). Nell'Aretino, le persone positive in carico sono 2184. Oggi si registrano 40 guarigioni" conclude Cornioli.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Aumentano i contagiati in tutta la provincia di Arezzo. Stabile la situazione negli ospedali. Balzo in avanti del numero dei guariti
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità