comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:23 METEO:SANSEPOLCRO7°  QuiNews.net
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
venerdì 04 dicembre 2020
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, Conte: «Da subito attivo il piano ‘Italia cashless' per gli acquisti con carte, ma non online»

Attualità martedì 17 novembre 2020 ore 07:00

Test rapidi dai medici di base, lavori in corso

Il sindaco Cornioli ha comunicato che l'amministrazione comunale è impegnata affinchè presto sia garantita questa opportunità



SANSEPOLCRO — Un video per aggiornare i cittadini sulla situazione che caratterizza la Zona Rossa e per raccomandare il massimo rispetto delle regole anti Covid.

E' quello pubblicato oggi pomeriggio dal sindaco Mauro Cornioli nella sua pagina Facebook, spaziando dai servizi all'autocertificazione, dai tamponi alle attività commerciali. Temi caldi di questi giorni. Il primo cittadino di Sansepolcro li ha già affrontati la scorsa settimana in una diretta Facebook ma li ha voluti ribadire oggi. 

Ha così invitato i suoi concittadini a usufruire dell'asporto e della consegna a domicilio per aiutare le attività che possono farlo, in modo da attutire l'impatto con un periodo durissimo; ha poi comunicato che restano aperti i cimiteri, le casine dell'acqua e l'isola ecologica mentre i mercati sono sospesi, ad eccezione della parte "alimentare", considerata necessaria. Chiusi i musei, le biblioteche e i centri sportivi.

Per le scuole, ha ricordato che le lezioni sono in presenza fino alla prima media compresa, mentre la seconda, la terza e le superiori prevedono la didattica a distanza al 100%. 

Dal punto di vista sanitario, Cornioli ha comunicato che giornalmente a Sansepolcro vengono effettuati oltre 100 tamponi con la modalità "Drive", inoltre "stiamo lavorando per consentire ai medici di famiglia di poter fare i test rapidi. Sarebbe un risultato molto importante".

Il sindaco si è infine raccomandato affinchè "in caso di sintomi anche lievi, che possano ricondurre al Covid, la persona si isoli subito altrimenti rischia di contagiare, sia al lavoro che in famiglia. Parlo quasi quotidianamente con le persone positive e vi assicuro che a volte il contagio avviene in modo davvero incredibile. Non sottovalutiamo mai niente e nessuna situazione" conclude Cornioli. 



Tag

Programmazione Cinema Farmacie di turno


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

CORONAVIRUS