Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:SANSEPOLCRO15°  QuiNews.net
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Attualità mercoledì 28 febbraio 2024 ore 12:55

L'Assessore fa il punto sui lavori al Buonarroti

Marzi “Le due questioni sono scollegate fra loro. Ognuna ha il proprio iter e, almeno in un caso, siamo ormai prossimi alla soluzione”



VALTIBERINA — “Le due questioni, così come i due appalti, sono scollegate fra loro. Ognuna ha il proprio iter e, almeno in un caso, siamo ormai prossimi alla soluzione”. Così l’assessore ai lavori pubblici, Riccardo Marzi, ha risposto all’interrogazione presentata nel recente consiglio comunale da Michele Gentili (Adesso Riformisti) che aveva chiesto lumi sull’intervento alla palestra Buonarroti e sull’opera di ristrutturazione dell’omonima scuola media adiacente.

“La palestra è servizio importante sia per l’attività didattica sia per l’uso che ne fanno associazioni sportive, su tutte la pallacanestro cittadina. Nostro obiettivo è stato quello di unire i finanziamenti ottenuti per la sicurezza sismica a quelli più squisitamente ad uso strutturale. Da qui il rifacimento del parquet, l’efficientamento energetico, l’intervento sul tetto. A breve riprenderanno i lavori, con affidamento diretto degli stessi entro fine marzo e riconsegna della struttura nella sua rinnovata veste per il prossimo mese di settembre, in coincidenza con la riapertura dell’anno scolastico 2024-2025”.

“Per quanto riguarda la Scuola Buonarroti” ha precisato l’assessore “è fissato al 29 del mese un nuovo incontro con i legali per la rescissione del contratto con la ditta appaltatrice che poi aveva interrotto i lavori in corso d’opera. E’ la condizione, più volte ricordata, per sciogliere il vincolo, dare a noi la possibilità di intraprendere scelte diverse rispetto a quella originaria, e coinvolgere ditte diverse per intervenire”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno