comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:31 METEO:SANSEPOLCRO15°  QuiNews.net
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
sabato 23 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lo scontro tra Gomez e Calenda a Piazzapulita: «Vuole insegnare il mestiere al Prof. Galli»

Sport martedì 29 dicembre 2020 ore 06:00

​Europeo e CIVS: moto allo Spino a maggio 2021

Dopo l'ufficializzazione della gara delle auto per il 12 settembre, fissate per il 29 e 30 maggio le le competizioni italiana ed europea in salita



PIEVE SANTO STEFANO — Le due ruote tornano a correre lungo i tornanti della SP208 dello Spino. Era già stata fissata per il 12 settembre 2021 la data della cronoscalata per le auto. Ora è ufficiale anche la variazione del calendario delle corse in moto, con una importante novità: a Pieve Santo Stefano andrà in scena la gara inaugurale della stagione, invece che quella conclusiva.

La Federazione Motociclistica Italiana ha stabilito un programma di corse diverso dal solito, anticipando lo Spino al weekend del 29 e 30 maggio 2021. Sarà una coronoscalata valida sia per il Campionato Italiano Velocità in Salita (CIVS) che per l’European Hillclimb Road Race Championship. L'evento, giunto ormai alla sua ottava edizione, aprirà dunque la stagione delle due categorie, lungo i 2,4km di curve e tornanti che dall'abitato di Pieve Santo Stefano portano quasi al bivio per Caprese Michelangelo.

Dopo “Lo Spino”, debutta il 13 giugno fuori campionato (Coppa Italia) una nuova salita, la “Deruta – Castelleone” (PG) e la successiva gara a doppia validità CIVS + Europeo sarà quella di “Poggio – Vallefredda” nel frusinate, programmata per il 27 giugno. A seguire, l’11 luglio verrà corsa la “Molino del Pero – Monzuno” (BO) e poi il 1 agosto la “Gragnana – Varliano” in provincia di Lucca. Dopo il giro di boa, il campionato torna in Umbria con la gara a punteggio doppio di “Spoleto – Forca di Cerro” il 21 e 22 agosto per poi concludere il CIVS il 12 settembre nel pisano con la “Saline – Volterra”.

Il cambio di data fa sperare agli organizzatori aretini in un meteo più favorevole di quello consueto di fine estate: “Non tanto per la gara in sé, che ha sempre registrato un alto numero di iscritti in qualsiasi condizione meteo – ha spiegato Alessandro Pigolotti, presidente del Pro-Spino Team - con una data più estiva sarà possibile permettere di godere dello spettacolo al pubblico di appassionati che nel 2021 ha dovuto rinunciare ad assistere alla gara per via delle restrizioni anti-Covid, confidando anche nell’efficacia del vaccino per restituire il motorsport al suo pubblico e il pubblico ai piloti della velocità in salita”.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

CORONAVIRUS