Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:39 METEO:SANSEPOLCRO10°  QuiNews.net
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
domenica 11 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Principe Filippo, colpi a salve di cannone in tutto il Regno Unito

Attualità lunedì 29 marzo 2021 ore 10:06

Urbanistica e lavori, il resoconto del Consiglio

Accolta la proposta di Tonino Giunti per assegnare una targa per meriti sociali e sportivi a Fabrizio Innocenti



SANSEPOLCRO — Si è riunito nei giorni scorsi il consiglio comunale di Sansepolcro, con ben 22 punti all’ordine del giorno. Una buona parte erano di natura urbanistica e sono stati illustrati dall’assessore Francesco Del Siena. Si tratta della Variante al RU 11h.ter a Le Santucce, per un intervento residenziale connesso alla riqualificazione ambientale di un'altra area presso il quartiere delle Forche; la Variante al RU n. 8 sexies (già nonies): riguarda l’estensione di un'area edificabile a fini produttivi di uno stabilimento; la Variante al progetto unitario convenzionato nell'area Piccini presso il Ponte del Tevere; la Variante al quadro conoscitivo del RU in località Gricignano, che si è resa necessaria in quanto i proprietari hanno segnalato al Comune che un edificio non aveva avuto nell'ambito del RU la classificazione di valore architettonico e quindi non era chiaro quali fossero gli interventi edilizi ammissibili; la Variante semplificata al RU n. 11h.quater in località Melello, che introduce una piccola modifica alle perimetrazioni di zona per permettere la realizzazione di un piccolo annesso; la modifica alla Scheda 24R18 dell'Ambito 4 in località Caratello per la demolizione di un ex essiccatoio per poi ricostruire con destinazione residenziale.

Sempre Del Siena ha presentato il punto relativo all’approvazione del protocollo di intesa con la Regione, la Provincia di Arezzo e altri comuni dell'aretino (Arezzo, Anghiari, Bucine) per la realizzazione della ciclovia dei Due Mari. “Questo itinerario ricomprenderebbe, come tratto finale nel territorio toscano, proprio il tracciato di ciclovia su cui i comuni di Monterchi, Anghiari e Sansepolcro, insieme alla l’Unione Montana dei Comuni della Valtiberina Toscana, stanno sviluppando il progetto definitivo per il recupero come ciclovia della ex Ferrovia Arezzo – Sansepolcro” ha spiegato l’assessore. Il punto è stato approvato all’unanimità.

La comunicazione del sindaco ha fatto un quadro della situazione Covid a Sansepolcro. Cornioli ha sottolineato che non ci sono stati focolai nelle scuole, a differenza di altri Comuni, e che l’area aretina continua ad avere valori alti. “Faccio un appello in vista della Pasqua: evitiamo più possibile le visite ai parenti Con l’auspicio che dopo la festività si possano riaprire le scuole”.

Per quanto riguarda la parte delle interrogazioni, è stata accolta quella di Tonino Giunti (Forza Italia) che propone l’assegnazione di una targa per meriti sociali e sportivi a Fabrizio Innocenti. “Appena la pandemia ce lo consentirà, organizzeremo una cerimonia per rendere merito ad un uomo che ha dedicato tanto ai giovani e allo sport” ha commentato il presidente del consiglio comunale Lorenzo Moretti.

Ha fatto seguito l’interrogazione della Lega Nord in merito all’annullamento di una delibera dedicate alla promozione turistica. Anche PdInComune ha presentato una interrogazione simile, per sapere il motivo dell’annullamento. L’assessore del Siena ha spiegato che il peggioramento della situazione Covid, le restrizioni e tutto ciò che sta frenando in qualche modo la ripartenza, hanno spinto la Giunta ad annullare la delibera, aspettando di capire quali tempi saranno davvero proficui per fare promozione turistica.

E’ stata invece ritirata, e verrà ripresentata nella prossima seduta del consiglio, l’interrogazione di Tonino Giunti relativa alla programmazione dei lavori di ristrutturazione di Palazzo Muglioni con la finalità di realizzare il Museo di Archeologia Industriale Buitoni e manifestazioni periodiche sul tema della Pasta.

Forza Italia ha poi presentato un’interrogazione in merito al progetto e i lavori di arredo urbano che saranno realizzati lungo via Aggiunti e alla futura sistemazione della strada, considerando che la strada ospita anche il mercato e le fiere di Mezzaquaresima. La risposta scritta di Marzi, essendo lo stesso assente, ha specificato che “il progetto di riqualificazione urbana è stato premiato da un importante finanziamento. Ora si passa ai fatti concreti finalmente, rispondendo alle esigenze di commercianti e residenti”. Sarà installato un arredo a oltre 1 metro dagli edifici, che garantirà quindi il passaggio sicuro dei pedoni. Marzi precisa che gli arredi non saranno di ostacolo ai banchi, anzi. Il progetto prevede anche un nuovo impianto elettrico interrato.

Quindi il consiglio comunale ha preso atto ed ha approvato, con il plauso di tutte le forze politiche, il Bilancio di Genere, redatto dalla Commissione Pari Opportunità. La presentazione è stata fatta dall’assessore Catia Del Furia che i consiglieri hanno ringraziato per il lavoro svolto.

Poi sono stati approvati i Regolamenti per l'applicazione del canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria. A seguire, sono stati individuati i due consiglieri, uno di maggioranza e uno di minoranza, che faranno parte della Consulta dello Sport, istituita di recente. Si tratta di Stefano Crispoltoni e Catia Giorni.

Il punto successivo riguardava la concessione in comodato gratuito a favore del Comune di Sansepolcro dell’edificio della Stazione ferroviaria e delle aree esterne direttamente connesse. “Si tratta di un passo necessario per iniziare la ristrutturazione” ha spiegato l’assessore Del Siena.

La seduta si è conclusa con una mozione del Movimento 5 Stelle per l’individuazione di nuove sedi per seggi elettorali fuori dalle scuole (approvata all’unanimità) e poi con una mozione di “Insieme Possiamo” e un atto di indirizzo relativi allo stesso argomento, cioè la promozione di una linea ferroviaria con treni ad idrogeno. Dopo lunga discussione sono stati ritirati i due punti e ne è stato presentato uno unico, approvato all’unanimità, con gli emendamenti di Lega e Forza Italia.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Aumentano i contagiati in tutta la provincia di Arezzo. Stabile la situazione negli ospedali. Balzo in avanti del numero dei guariti
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità