Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:45 METEO:SANSEPOLCRO14°34°  QuiNews.net
Qui News valtiberina, Cronaca, Sport, Notizie Locali valtiberina
giovedì 30 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mykolaiv, il missile piomba sul palazzo e distrugge tutto: morti e feriti

Politica giovedì 19 maggio 2022 ore 19:50

E' allarme cinghiali e danni all'agricoltura

A porre la situazione sotto alla lente d'ingrandimento i consiglieri Veneri e Casucci che chiedono alla Regione soluzioni rapide



VALTIBERINA — Bisogna intervenire concretamente e non solo con gli annunci. E’ necessario limitare la proliferazione degli ungulati, soprattutto cinghiali, che stanno provocando enormi danni all’agricoltura in Valtiberina in particolare nell’area toscana della Riserva Naturale Sasso di Simone. 

La Regione deve agire rapidamente raccogliendo il grido d’allarme che arriva dal territorio di Sestino, da troppo in attesa di interventi reali”. 

Lo chiedono, con una interrogazione, i consiglieri regionali Gabriele Veneri (Fdi) e Marco Casucci (Lega). Interrogazione firmata anche dai consiglieri Vittorio Fantozzi (Fdi) ed Elena Meini (Lega).

“Chiediamo se la Regione non ritenga opportuno confrontarsi con i soggetti competenti per individuare ulteriori soluzioni e modifiche/aggiornamenti dei regolamenti vigenti da attuare con urgenza, per arginare la presenza incontrollata degli ungulati nella fauna selvatica toscana, ma soprattutto della Valtiberina, con l’obiettivo di salvaguardare il territorio e tutelare le attività agricole. 

Chiediamo di rivedere il Piano faunistico venatorio regionale sulla base dell’emergenza ungulati aggravatasi in conseguenza alla pandemia; di valutare il potenziamento delle attività di monitoraggio, controllo e contenimento di ungulati all’interno della Riserva Naturale Sasso di Simone, al fine di tutelare un agroecosistema fondamentale per il valore ambientale, le produzioni agricole, l’indotto economico, il richiamo turistico. Vogliamo sapere, poi, se la Regione intende destinare risorse straordinarie agli agricoltori danneggiati dalla presenza incontrollata di ungulati" terminano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Resta alto il dato del contagio in 24 ore rilevato da 1561 tamponi processati. Nessun decesso, ma crescono i pazienti in degenza al San Donato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità